LE COSE PIU' IMPORTANTI CHE DOVETE CONOSCERE SULLA QUALITA' DELL'ACQUA.

Oggi, i consumatori sanno riguardo l'acqua, molte più cose rispetto ad una volta.
 
 I consumatori, contano sui ristoranti per farsi servire da loro gli stessi alimenti sani e la stessa acqua da bere che usano nelle loro case. Ogni anno, cinque biliardi di pasti vengono consumati nei ristoranti, scuole e mense, e quasi la metà degli adulti, da un sondaggio della "National Restaurant Association"(NRA), risultano clienti abituali di questi locali.


E' ARRIVATA L'ORA DI TESTARE LA VOSTRA ACQUA.
I consumatori stanno imparando molto bene a conoscere l'acqua che bevono dalle loro reti idriche. Essi stanno man mano conoscendo sempre meglio gli agenti nocivi inquinanti che potrebbero compromettere la buona qualità deLl' acqua. Tuttavia, un consumatore dopo aver capito quale sia il miglior sistema di filtraggio da applicare alla propria acqua, troverà meno difficile fronteggiare la migliore scelta.

Tutti gli impianti comunali per il trattamento delle acque forniscono almeno una volta l'anno, a tutti i consumatori, un'analisi approfondita sulla qualità dell'acqua, inserendo e descrivendo tutti i componenti in essa contenuti, sali minerali e purezza.
 

Tuttavia, in tali relazioni non verrà descritta al consumatore la qualità dell'acqua che fuoriesce direttamente dal proprio lavandino di casa e dal proprio sistema di filtraggio. La distribuzione dell'acqua dalle conduttore favorisce in alcuni casi la fonte di eventuali problemi di purezza. Ciò si verifica nonostante ci sia da parte degli enti interessati alla salvaguardia della salute dei consumatori un'accurata vigilanza. Tutto ciò si può evitare utilizzando un sistema di filtaggio adeguato.

CERCA SEMPRE LA CERTIFICAZIONE DELLA "NSF"
Sul mercato ci sono molti tipi di sistemi per il filtraggio dell'acqua. E' quindi molto importante sapere cosa stai comprando e che tipo di risultato vuoi ottenere dall'impiego del sistema.

Il sistema di filtraggio dell'acqua ha soltanto una certificazione di garanzia della qualità, ed è la "NSF CERTIFICATION". La "International NSF" è l'associazione che ha stabilito le norme da rispettare per ottenere la certificazione di qualità per un sistema di filtraggio. Inoltre la "NSF" si occupa di certificare che i sistemi di filtraggio per il trattamento delle acque, usati dalle fabbriche per la produzione di acqua potabile, rispetti appunto le norme stabilite dalla "NSF". Di conseguenza, le fabbriche presentano volontariamente alla "NSF", le loro campionature d'acqua, con lo scopo di ottenere la certificazione che i loro sistemi siano adatti alla produzione di acqua potabile.

La certificazione "NSF" indica al consumatore, che in tutti i materiali impiegati nella costruzione del sistema di filtraggio non ci siano assolutamente agenti contaminanti e che quindi non ci sia nessun percolo di contaminazione dell'acqua. Inoltre questa associazione, certifica che il sistema sia strutturalmente solido, e che rispetti fedelmente la qualità e le prestazioni dichiarate nella pubblicità.

La "NSF" ha sviluppato una serie di norme standard per differenziare i vari livelli di filtrazione.
Ad esempio, IL "NSF STANDARD 53" rappresenta il più alto standard disponibile per la protezione della salute da batteri, cisti, metalli corrosivi ecc. La scelta di un sistema di filtrazione che rientri come punteggio nella fascia "NSF STANDARD 53" è la migliore scelta per la propria incolumità fisica e per la protezione da potenziali agenti contaminanti.

PUOI DIRE ADDIO ALLA CERTIFICAZIONE "NSF" QUANDO SCEGLIERAI ALTRI PRODOTTI DI ALTRE MARCHE
Quando un produttore esce sul mercato con nuovi "marchi", presentando nuovi prodotti "alternativi", magari invadendo il campo ad altri produttori del settore, si vengono a creare dei problemi implicati alla certificazione "NSF". Infatti nel momento in cui un produttore, installa su un proprio sistema di filtraggio un'altro tipo di cartuccia, con un'altro "marchio", secondo la "NSF", la certificazione di idonietà del sistema stesso perde valore, e di conseguenza diventa nullo. Ciò avviene poichè con il cambio dei componenti del sistema, i clienti che si approvvigionano da quel fornitore potrebbero essere esposti a rischi di infezioni molto alte.

Ad esempio, se si acquista un sistema di filtraggio certificato dalla "NSF" per la rimozione di batteri come il "Criptosporidio", e in un secondo momento viene sostituita la cartuccia con un'altro marchio, di un'altro fornitore, la certificazione "NSF" diverrà immediatamente nulla, perderà valore;
Questo accade poichè non ci sarà più nessun modo per sapere se l'efficenza del sistema di filtraggio contro cisti e batteri sarà la stessa certificata dalla "NSF".

Nel processo di filtrazione dell'acqua l'uso di elementi performanti, anche se un pò più costosi, rendono senza alcun dubbio molto più alte la prestazioni del sistema. In ugual modo, l'impiego di materiali (filtri, raccordi ecc.) meno costosi, quindi senza dubbio meno performanti, non forniscono una buona protezione dagli agenti inquinanti, e quindi non garantiscono sicurezza ed affidabilità. La mescolanza e l'accoppiamento di vari tipi di cartucce diverse e/o marche diverse andrebbero ad innescare solamente un "gioco pericoloso". Per ottenere le massime prestazioni da un sistema, i
raccordi di sigillamento (giunti circolari, o-rings, distanziatori ecc), nonché limitatori di flusso ed altri prodotti, devono essere calibrati con la massima attenzione, ai fini di assicurare una performance massima. Una cattiva calibrazione o, uno sbagliato innesco di un componenente (o-ring, raccordo ecc) potrebbe causare delle microscopiche aperture, dalle quali potrebbero,attraverso esse, passare agenti inquinanti nocivi, quali cisti, batteri ecc. Tutto ciò causerebbe il completo
infettamento dell'acqua all'interno del sistema stesso.

TUTTI I FILTRI NON SONO COSTRUITI PER SVOLGERE LA STESSA FUNZIONE
E' molto facile perdersi nelle giungla delle tecnologie dei filtri. Esiste quello "Granular activated carbon" (GAC), il filtro "Carbon Block, quello "Precoat", e quello a "Osmosi Inversa", senza contare i vari tipi di addolcitori per l'acqua. Quindi, per una scelta accurata del miglior tipo di filtro da utilizzare, bisognerebbe seguire tre punti fondamentali:

1) Determinare che tipo di sostanze ci sono nella vostra acqua.
2) Capire che tipo di tecnologie possono essere più adatte a risolvere il vostro problema.
3) Scegliere la soluzione più economica e più efficace per soddisfare le vostre esigenze.

Possiamo aiutarvi a seguire questi tre punti, in modo che facciate la scelta migliore e più adeguata.

Ecco una breve panoramica delle più popolari tecnologie per il trattamento delle acque.

La filtrazione "Precoat" rappresenta una ottima modalità per la rimozione dall'acqua sia delle particelle contaminanti sia per la rimozione dei cattivi sapori e dei cattivi odori. Il filtro "precoat" è costituito da un materiale ripiegato su una griglia di drenaggio, che serve a rimuovere eventuali polveri di carbone ed altre particelle sospese dall'acqua filtrata. Essa risulta una tecnologia esclusiva fornita soltanto da Everpure e la sua autonomia risulta di lunga durata. Questi
filtri sono in grado di rimuovere il 99,9% dei più piccoli batteri intestinali, un esempio sono le "cisti di Giardia" o il più comune "criptosporidio".

"Granular activated carbon" (GAC), i filtri a carbone attivo granulare sono costituiti al loro interno da un alloggiamento riempito con granelli di carbone attivo. Essi svolgono all'interno della cartuccia una funzione di "calamita", la quale attrae al suo interno le molecole che causano all'acqua i cattivi sapori ed i cattivi odori. I migliori sistemi, quelli più costosi, sono in grado di ridurre anche gli agenti inquinanti più particolari e più pericolosi, mentre ci sono dei sistemi di filtraggio, più
economici, che non riescono ad essere altrettanto efficaci a fronteggiare la rimozione di cisti e batteri presenti nell'acqua.

La cartuccia a "Carbon Block" è formata al suo interno da un alloggio riempito con del carbone attivo mischiato ad altri agenti chimici. A sua volta questo "blocco di carbone" viene tagliato e modellato appositamente per adattarsi all'alloggio del filtro. La rimozione di sedimenti dipende dalla densità filtrante della cartuccia. Più sarà elevata la quantità di carbone, piu sarà migliore la capacità della cartuccia di eliminare odori e sapori nell'acqua. Inoltre ci sono anche altri tipi di filtri a
carbone attivo che sono in grado di rimuovere le particelle più piccole presenti nell'acqua, dando una maggiore sicurezza contro la presenza di cisti, sedimenti e altri batteri.
Questi filtri devono essere maneggiati sempre con la massima cura, in quanto potrebbero rompersi e provocare una contaminazione dell'acqua.

I sistemi di "Osmosi inversa" (RO) utilizzano una membrana che induce le molecole dell'acqua contaminata da agenti inquinanti, a separarsi dall'acqua. Questi sistemi sono particolarmente indicati soprattutto per la rimozione dei metalli pesanti tipo il nitrato, "fluoride" o pesticidi.
Questi sistemi hanno costi abbastanza elevati sia in termini di "materiali", sia in costi di manutenzione, inoltre, risultano limitati nella loro capacità di produrre acqua osmotizzata per lunghi periodi di tempo. Detto ciò, è quindi importante verificare che la vostra acqua richieda l'impiego dell'uso di un sistema di osmosi inversa.

Gli addolcitori dell'acqua, che condizionano questa ultima con un processo di scambio ionico, sono spesso confusi con i sistemi di filtrazione. L'impiego di queste macchine, avviene principalmente per il contenimento dell'accumulo dei minerali nell'acqua, ovvero vengono usati per cercare di eliminare la "durezza" dell'acqua. Al contrario dei sistemi di filtrazione, non rendono l'acqua esente da cattivi odori e sapori, oppure da batteri o cisti,è quindi importante non frainterndere le due cose. (Sistemi di Filtrazione/Addolcitori per l'acqua).

AVERE UNA BUONA QUALITA' DELL'ACQUA PUÒ AVERE UN BUON RISCONTRO ECONOMICO
Produrre buona acqua per proteggere i vostri clienti da eventuali malattie o infezioni, è un buon motivo per produrre acqua di ottima qualità. Le macchine del ghiaccio, gli erogatori di acqua da bere e le macchine del caffè, hanno un consumo di acqua che varia dai 2-3 litri al minuto, e sono considerati la spina dorsale di un buon servizio di ristorazione. Investire sui prodotti di filtrazione giusti, anche se costosi, renderebbe la tua attività più sicura e di alta qualità, nonchè
migliore sotto ogni punto di vista, anche per il tuo business.

Se nell'acqua che viene usata dalle macchine per produrre ghiaccio, lavare piatti oppure produrre caffè ecc, sono presenti minerali o altri agenti chimici, si potrebbero creare dei problemi di varia natura, come per esempio il consumo anomalo dell'elettricità, il consumo di molta acqua da parte della macchina, problemi riguardanti l'erogazione e via dicendo.
La combinazione di questi fattori, con il tempo potrebbero compromettere le funzionalità delle macchine e, portarle ad una rottura prematura.

Dalle industrie che producono le macchine per il ghiaccio si è riscontrato che i 2/3 dei costi di manutenzione delle apparecchiature, sono dovuti a problemi riguardanti la qualità dell'acqua. Usare un sistema di filtraggio di ottima qualità non significherebbe solo avere un ottimo livello di protezione contro batteri ed altri agenti chimici, ma significherebbe anche ottenere una buona riduzione degli accumuli di particelle abrasive che potrebbero ostacolare il corretto funzionamento della macchina.
E'quindi essenziale, per qualunque persona che sia in possesso di un sistema di filtrazione, essere consapevole di far svolgere su tutti i componenti della macchina, un buon servizio di manutenzione, ai fini di cercare di evitare che parti della macchina si possano danneggiare e rompersi.

E' FACILE AVERE UNA BUONA ACQUA E UN BUON CIBO
I vostri clienti potrebbero dare per scontato che l'acqua che gli offrite sia di ottima qualità e sicura da consumare. Purtroppo però, nella società ipocrita in cui viviamo oggi, non ci si può prendere il lusso di dare per scontato che l'acqua che beviamo sia sicura. Basterebbe che scoppiasse soltanto una contaminazione nel vostro locale, che la vostra attività potrebbe immediatamente chiudere.
E' quindi molto importante fare sempre uso di un buon sistema di filtraggio ai fini di produrre sempre un'acqua buona e sana, e proteggerla da infezioni e contaminazioni.

I venditori più astuti mettono a conoscenza i clienti dei rischi che corrono bevendo acqua non filtrata. In questo modo promuovono l'azione di investimento, incitando i clienti ad acquistare ed installare sistemi di filtraggio. Assicurarsi la fiducia e l'approvazione dei consumatori, vuol dire molto. In fin dei conti, l'acqua e' la sostanza che "sostiene la vita".

Nota: Gli agenti inquinanti rimossi o ridotti da questo sistema non sono necessariamente nella vostra acqua.